home page contattaci dove siamolo studio chi siamo


Web tax, tutti la vogliono Nessuno sa, però, come
Valerio Stroppa - Italia Oggi - pag. 27
Una web tax che tassi il fatturato delle multinazionali di internet, invece che gli utili. E' la proposta avanzata da dieci stati della Ue, tra cui l'Italia, nel meeting informale del consiglio Ecofin che si è svolto sabato scorso a Tallin. Ma non tutti i ministri delle Finanze dei 28 Paesi membri la pensano così. Infatti durante la riunione sono state discusse anche proposte alternative, tra cui quella di raggiungere una soluzione globale da implementare in collaborazione con gli Stati Uniti. Comunque, di fronte alla necessità di porre un freno ai fenomeni elusivi che sottraggono ogni anno decine di miliardi di euro di imposte, i responsabili economici dei 28 Paesi membri hanno deciso di agire in fretta. In primis, chiedendo alla Commissione europea di studiare diverse alternative con l'obiettivo di trovare all'Ecofin di dicembre un accordo politico sulla strada da percorrere. A quel punto Bruxelles lavorerà su una proposta legislativa che potrà essere presentata al Consiglio Ue entro la prima metà del 2018.

rassegna stampa
scadenze fiscali
novità
circolari
link
visitatore n° 300089

admin
copyright Studio Gavazzeni - commercialisti e revisori legali partita iva: 04024350169metaping srl: servizi in rete per commercialisti ed economisti d'impresa